giovedì 22 gennaio 2009

Bufale: trova il tuo sosia su facebook gratis

Di nuovo gruppi che promettono miracoli. Questo garantisce a chi invita almeno 15 amici di trovare il suo sosia su facebook:

In poche ore, l'applicazione ti manderà un messaggio privato con le immagini dei tuoi Sosia e quelli dei tuoi amici!
In collaborazione con Find Your Sosia™ (www.findyoursosia.com) e Imakademy™.
Ci vediamo fra due settimane!
;)
Davide Materazzi
¤ PR per Imakademy ¤
DATA LA MOLE DI ISCRITTI, IL SISTEMA ELABORERA' I RISULTATI IN MENO DI 14 GIORNI.

Gli indizi per la bufala ci sono tutti: il software miracoloso, l'invito agli amici, il dominio fantasma (imagesosia è stato registrato, ma su quell'indirizzo si trova la pagina di default del server apache), la mole di iscritti che serve a dar tempo al gruppo prima che qualcuno scopra che non funziona, l'impossibilità di scrivere in bacheca o aprire discussioni, altre azioni che uno dovrebbe fare per far funzionare il software, tipo diventare fan di qualcosa, qualcuno che si firma Pr di questa imakademy, della quale non si trova traccia sul web, e che dunque avrà un qualche interesse a collezionare contatti (lo fa di mestiere). Insomma meccanismo collaudato, ma tanta gente ancora attirata dalla curiosità. Una bufala fino a prova contraria, 257.000 membri finora....

edit: tanto per andare un pochino oltre, se mai ce ne fosse bisogno, il dominio findyoursosia.com è stato attivato guarda caso oggi, a quanto dice il NIC, con un abbonamento annuale.

edit2: miei segreti informatori mi comunicano che c'è un altro gruppo clone, questa volta corredato di foto con bella figa per attirare più maschietti in calore, ma di meno successo.

edit3: mi sono tolto la curiosità di vedere se davvero Imakademy e Find your sosia erano marchi registrati. Ovviamente no.


edit4: toh, se ne sono accorti:

immagino che Simoferra stia per Simone Ferrari, uno dei responsabili del gruppo, quello senza foto di figa.

take it easy.
succede di peggio ogni giorno con i vostri dati, non rubano e non vi vengono a prendere a casa...non capisco queste battaglie don chisciottesche.
sono gruppo al quale uno può fare a menoi di di iscriversi e si vede che è chiaramente una bufala.
magari ragioniamo sul perchè delle persone litigano per commentare una foto, quello si sarebbe interessante.
sennò smettetela di fare i salvatori della patria.
have a nice day

Ho capito che succede di peggio, e questa non è una battaglia, ma la maniera più veloce per comunicare a chi si scomoda a fare una veloce ricerchina sul web che i suoi sospetti sono fondati. Poi non capisco, loro sono liberi di appestare i social network con le catene di inviti infinite, attraverso una truffa, se ne ricavano illecito guadagno, oppure un imbroglio, moralmente ugualmente inaccettabile, ed io non sono libero di scrivere che è un imbroglio? Se poi vogliamo "ragionare" sul perché la gente fa queste cose, di questi ragionamenti ne ho "pieno il blog".

27 commenti:

Anonimo ha detto...

Tra l'altro il sito www.findyoursosia.com non esisteva fino a stamane. Ora è magicamente apparso, ma in costruzione. Non solo, per completare la procedura bisogna seguire un link che porta al myspace di un gruppo pseudomusicale di cui questo Dario Materazzi fa parte, curiosamente. :D
Certo che 350.000 pecoroni...

Francesco Contini ha detto...

sì, io non ho approfondito ulteriormente la vicenda perché è abbastanza evidente la bufala

deste ha detto...

Avendo sentito anche io odore di "bufala" appena ho aperto la pagina del gruppo, ho fatto una rapida ricerca in rete.
Approvo totalmente quanto da te riportato, Francesco, e ti ringrazio. ps.. mi sono permesso di postare il tuo link sui profili fb di alcuni amici "creduloni", per risparmiar parole e tempo. ;-)
ciao ciao!

Matadero ha detto...

Comunque su whois ci sono tutti i dettagli...ma chi ha comprato il dominio non sembra nemmeno uno del gruppo...non c'è dico un modo per bloccare questi utenti che rovinano sempre le community...questi schiavetti di qualche agenzia di webmarketing...portacaffè dei miei stivali...purtroppo non si possono lasciare commenti sulle loro pagine.
Ma degli e-mail dei quei creduloni che se ne fanno? Che gli mandano il tronchetto della felicità a quelli?

Informatore segreto ha detto...

Sempre all'erta capo! =P

Francesco Contini ha detto...

ovviamente questi gruppi sono un modo subdolo, e non so quanto efficace, di farsi pubblicità. Nel caso del gruppo segnalatomi dal mio informatore segreto si chiede anche di aggiungere come "amico" (contatto), la creatrice del gruppo, probabilmente un falso, cosicché lei possa utilizzare i dati presenti sul profilo di ognuno per marketing e comunque a proprio comodo. Purtroppo la prassi di facebook è abbastanza permissiva nei confronti di queste truffe. Certo è che sono così pacchiane che, insomma, ci si deve mettere del proprio per cascarci

Rapep ha detto...

Io sto' cercando di boicottarlo in tutti i modi... per il gusto di farlo fallire

Simoferra ha detto...

take it easy.
succede di peggio ogni giorno con i vostri dati, non rubano e non vi vengono a prendere a casa...non capisco queste battaglie don chisciottesche.
sono gruppo al quale uno può fare a menoi di di iscriversi e si vede che è chiaramente una bufala.
magari ragioniamo sul perchè delle persone litigano per commentare una foto, quello si sarebbe interessante.
sennò smettetela di fare i salvatori della patria.
have a nice day

Francesco Contini ha detto...

eh, sarò strano, ma a me le truffe non mi garbano punto... io non voglio mica fare il salvatore della patria. Però se tu mi vieni a rompere le scatole, con mille inviti di gente che vuole che mi iscriva al suo gruppo, mentre io fruisco di un servizio sul web, per la maggior parte per lavoro, e ho tutto il diritto a farlo in santa pace, mi fai girare le scatole!

Anonimo ha detto...

ciao Francesco, hai perfettamente ragione, ma allora prenditela coi tuoi amici che ti invitano, oppure blocca tutti gli inviti da questo gruppo, basta un click! =) alla fine non credo che i test su "come trombi" o "che alcolizzato sei" siano più utili, così come diventare fan delle mozzarelline fritte o del letto

Anonimo ha detto...

Vi sentite truffati da un gruppo innocuo, quando abbiamo un presidente del consiglio ladro.

Francesco Contini ha detto...

a parte gli scherzi e la finta acredine, possiamo discutere quanto ti pare sul fatto che la cosa sia più o meno grave. il mio pensiero è che educare la gente ad un uso del web più consapevole, per quanto possa essere una battaglia "donchisciottesca", è una cosa importante, perché come si casca in robe del genere, poi si casca nelle truffe vere e proprie. In secondo luogo l'educazione al pensiero critico è uno dei temi del mio blog, quindi è ovvio che scrivo anche di bufale evidenti come queste, sperando che un giorno invece che 500000 iscritti, ne facciate un centinaio e basta. Prendere per i fondelli la gente può essere divertente se lo si fa una volta a scopi educativi, a me infastidisce le lo si fa ripetutamente, senza che nessuno ne tragga utilità. Poi voglio dire, ringrazio i fondatori di gruppi come questo perché mi permettono sbugiardandoli, di aprire gli occhi a qualcuno, saranno pure pochi, ma è un inizio.

Francesco Contini ha detto...

ah, e poi una foto di figa ce la potevate pure mettere, già che vi ci trovavate no?

Anonimo ha detto...

ciao Francesco, sono il fondatore come avrai intuito. io penso invece che far cascare la gente in bufale innocue come queste sia profondamente educativo, perchè si crea in loro una grossa diffidenza in tutto ciò che prometterà il web d'ora in poi. solo per farti un esempio, non sai in quanti mi mandano messaggi dicendomi che questo gruppo è come l'albero genealogico e che non ci cascheranno stavolta. è un segnale evidente che il gruppo con più di un milione di persone succitato è servito. il nostro scopo iniziale non era ovviamente arrivare a queste cifre di iscritti, non me ne può fregare assolutamente niente, e soprattutto NON POSSO mandare messaggi a tutti i membri nè ho accesso ai loro PROFILI!
quindi calmi.
un click non costa niente neppure se ci lavori con facebook come tu dici, è come se mi incazzassi con il ragazzo che mi dà i volantini mentre vado a lavorare, solo che ne web è più facile fare i gradassi.

Francesco Contini ha detto...

non hai risposto sulla foto di figa....

Anonimo ha detto...

beh tornando indietro non lo farei a mio nome, ma alla fine...chi se ne importa.
cmq, se è per questo, non hai risposto a niente.

cecinanews ha detto...

La bufala è chiara... ma ormai mancano solo 8000 persone... poi voglio vedere cosa diranno... forse che si sono sbagliati, e ce ne vogliono il doppio? Mah!

Francesco Contini ha detto...

ah, non credevo di dover rispondere, anzi, mi pare di averlo già fatto. Repetita iuvant, dunque, sul punto che sia educativo sono d'accordo, tant'è che è altrettanto educativo un post come il mio che mette in evidenza gli "indizi" dai quali uno dovrebbe sospettare fortemente che si tratta di una bufala. Il ragazzo dei volantini, nella maggior parte dei casi, non mi dice pigliati un mazzo di volantini e distribuiscili almeno a 15 persone sennò ti casca l'uccello secco, e non lo potrai mai più riattaccare. Quelli che lo fanno li piglio a male parole pure dal vero, perché stanno cercando di imbrogliarmi. Dei vostri scopi, quali che siano, me ne importa il giusto, perché un imbroglio può avere gli scopi che vuole, ma resta un imbroglio. Se poi sono scopi di lucro, allora l'imbroglio si chiama truffa, ed è un altro discorso. Poi mica voglio fare il gradasso... voi fate i gruppi, io scrivo sul blog, a ognuno il suo!

Francesco Contini ha detto...

cioè poi pare che io passo il tempo a sbugiardare la gente del facebook... Nel blog ci stanno due post contati sulle bufale facebook, che mi saranno costati 5 minuti in tutto. I post che mi pigliano tempo sono ben altri

Anonimo ha detto...

bene, ho modificato il gruppo, date un occhio e ditemi se va bene, adesso non c'è scritto da nessuna parte di invitare gli amici

Devota lettrice ha detto...

Egregio redattore,
cosa ne pensa della pasta corta? E circa la pasta commercializzata dalla ditta DiPippo che si dice "media" come devo reagire?
In fede, una devota..

Chicco ha detto...

Ciao a Tutti.
Vi confermo che il FindYourSosia.com è una bufala.
E infatti ho registrato io il dominio per far schiattare i furboni che si sono divertiti a fare questa cosa.

Chi di furbata ferisce...

ice ha detto...

Certo che arrivare al sito trovailtuososia.com, vedere che è 'in manutenzione' per eccesso di contatti, e di fianco trovare le statistiche con 133 utenti unici fa proprio pena...
E fa ancora più pena vedere che ci sono già 50 iscritti, a cosa non si sa.

ice ha detto...

Anche qui ne stanno parlando:
http://faceitalia.com/2009/01/23/altra-bufala-su-facebook-in-600-mila-per-trovare-il-proprio-sosia/
http://faceitalia.com/2009/01/24/il-gruppo-trova-il-tuo-sosia-su-facebook-gratis-non-solo-una-bufala/

Francesco Contini ha detto...

bah, per parte mia questo è l'ultimo post che scrivo su bufale così evidenti.

Anonimo ha detto...

intanto inizialmente pubblicizzavano il sito www.trovailtuososia.com che effettivamente esiste, si occupa di quello (anche se in un altro modo e non mi pare non sembra una bufala)

Sorry-Ok-Yes ha detto...

dovete trombare di più ragazzi